Pranzo di pesce a Caorle 2013

Domenica 7 aprile il Gruppo Alpini di Barcon ha organizzato il “Pranzo di pesce a Caorle”, una tradizione, oramai, che porta una sessantina di nostri compaesani a passare una giornata gioviale in giro per il nostro meraviglioso territorio veneto e che ha come culmine il pranzo nella cittadina balneare veneziana.

Fortunatamente i capricci meteorologici che accompagnano l’inizio della primavera, hanno lasciato spazio ad una giornata di sole anche se un po’ ventosa.

La giornata è iniziata con una visita al Santuario della Madonna dei Miracoli di Motta di Livenza per assistere alla S.Messa e successivamente i nostri “eroi” si sono portati direttamente a Caorle per il pranzo di pesce nel ristorante “da Furia” che, anche questa volta, ha saputo ribadire la sua ottima fama nella preparazione di pietanze a base di pesce.

Dopo pranzo una visita della cittadina di Caorle dove era in corso l’annuale “Festa dei Fiori”, una camminata nel lungomare hanno consentito ai nostri di metabolizzare le abbondanti libagioni.

Nel pomeriggio i “nostri” si sono spostatati in quel di Negrisia all’Azienda agricola “Le Rive” (www.lerive.it) dove tra un stuzzichino ed un assaggio degli ottimi vini (da segnalare il rossi Malbech e Schioppettino ed i bianchi Traminer e Manzoni) si è potuto visitare l’azienda e la relativa cantina.

La comitiva, in questa giornata passata assieme, ha potuto attingere a mani aperte alla tradizione eno-gastronomica del nostro territorio che fa del Veneto una regione ricca a 360° e che forse troppo spesso è dimenticata a discapito di mete più esotiche o alla moda.

Il Gruppo Alpini ringrazia tutti i partecipanti e da appuntamento al prossimo anno per questa che , a nostro avviso, deve diventare una tradizione per cementare, qualora ne fosse bisogno, lo spirito di riscoperta dei sapori, dei gusti e dei profumi del nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *